Parco Nazionale dell’Isola di Brioni

       

icon-info-circle il Parco Nazionale delle isole Brioni e' un' arcipelago che dista poche miglia a nord da Pola. Dal 1947 le isole sono state una delle residenze preferite del presidente jugoslavo Tito, visitate da capi di stato, star hollywoodiane e personaggi del jet set internazionale. L' arcipelago e' formato da 14 isole, con un' area totale di 36 km². Oggi, solo l' isola Brioni Maggiore e' aperta ai visitatori, le altre sono tuttora chiuse al pubblico perché residenza estiva del presidente della repubblica. Proclamate parco nazionale nel 1983, oggi l' intero arcipelago e' protetto proprio per i 5000 anni di storia che racchiude

icon-calendar 09 Agosto 2020

 

DOMENICA 9 AGOSTO
Ritrovo dei Signori Partecipanti in Piazza Oberdan alle ore 7.00 e partenza alle ore 7.15 per Fažana. Giunti a Fažana, imbarco sul traghetto di collegamento con Brioni Maggiore. Il Parco nazionale delle Isole di Brioni è composto da 14 isole che si trovano all’ovest della città di Fažana (Fasana) in Istria. Per secoli l’isola fungeva dalla cava di pietra sotto vari dominatori quali l’Impero Romano, Venezia, Austria e Francia. Nel 1815 gli Austriaci costruirono una fortezza e cominciarono di impiegare l’isola per scopi militari. Il cambiamento per le Brioni avvenne nel 1893 quando le isole furono acquistate da un ricco industriale austriaco, Paul Kupelwieser, il quale nel periodo di due decenni trasformò le isole in uno dei migliori luoghi di villeggiatura per la classe borghese privilegiata e per la nobiltà. Lui aveva costruito gli alberghi di prima categoria, località balneari, un casinò e anche un campo da golf a 18 buche. Nel 1930 le isole di Brioni diventarono proprietà del governo italiano, ma dopo la Seconda guerra mondiale le isole furono annesse alla Jugoslavia e diventarono la residenza estiva di Tito. Lui, in realtà, non le usava soltanto come residenza estiva, ma soleva trascorrere fino a 6 mesi all’anno sull’isola dove ospitava un gran numero dei capi di stato e persone celebri dal mondo del cinema. A Tito piacevano gli animali, per cui la maggior parte degli ospiti gli regalavano animali esotici quali elefanti, tigri e leoni. Gli animali abitavano nel parco safari sull’isola, e alcuni animali e parti del parco safari sopravvissero fino ad oggi. Giunti sull’Isola di Brioni Maggiore, incontro con la guida e intera mattinata dedicata alla visita dell’Isola. Dapprima si effettuerà il giro dell’isola con il trenino panoramico, con le soste per la visita delle rovine della villa romana risalente al I secolo a. C. che si trova nella baia di Verige (Val Catena), e del parco safari nel quale vengono allevati animali quali zebre, pecore somale, zebu, dromedari, lama ed elefanti. Quindi visita del museo archeologico situato nella cittadella che risale al XVI secolo e della chiesa di Santa Germana con una mostra permanente sulle riproduzioni degli affreschi e delle iscrizioni glagolitiche dell’Istria. Al termine pranzo a base di pesce in ristorante (bevande escluse). Pomeriggio a disposizione dei Signori Partecipanti e alle ore 17.00 partenza per Fažana con il traghetto. Proseguimento per Trieste via autostrada con arrivo in piazza Oberdan.


QUOTE E PARTECIPANTI:

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SPECIALE
BookInTime € 90,00 per prenotazioni entro il 26 giugno

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 95,00
MINIMO 25 PARTECIPANTI

Validità delle quote sino alla data partenza e comunque fino all’esaurimento dei posti a disposizione

Idoneità del viaggio : consigliato a coloro che non hanno problemi di mobilità

Programma valido salvo restrizioni determinate dall’emergenza Covid 19

 

DOCUMENTI:

Per partecipare al viaggio è richiesta la carta d’identità in corso di validità.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Il trasporto in autopullman gran turismo. I pedaggi autostradali. Pranzo in ristorante a base di pesce. Il traghetto da Fažana a Brioni Maggiore andata e ritorno. La visita guidata di dell’Isola con guida parlante italiano. Il trenino panoramico. L’ingresso al Safari Park e al museo. L’assistenza di un accompagnatore/assistente per tutta la durata del viaggio. L’assicurazione sanitaria Axa.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Le bevande, le mance e gli extra di carattere personale. Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 17 della legge n. 38 del 6 febbraio 2006: “La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero

ORGANIZZAZIONE TECNICA
VIA DEGLI ARTISTI VIAGGI TRIESTE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2019 www.viadegliartistiviaggi.com Via degli Artisti, 2 Trieste - Tel. +39 040 632537

powered by fotograffiare.com