il cuore verde d’Europa

       

icon-info-circle affascinanti borghi medievali, castelli fiabeschi, leggende e una natura incontaminata.
Dalla piana del Danubio fino alla Rutenia Carpatica attraversando i Beschidi, i Tatra, i Fatra e le Colline Metallifere si sviluppa un itinerario tra città uscite da libri di fiabe quali Bardejov e Levoča e villaggi ricamati come Čičmany. Ancone gotiche intagliate e fortezze che resistettero all’“Orda d’Oro” e alla “Sublime Soglia”. Una natura incontaminata, dai limpidi laghi dei Grandi Tatra, le pendici più alte dei Carpazi,
agli impetuosi torrenti del Paradiso Slovacco. Il fascino di un viaggio attraverso le culture e la spiritualità delle molte etnie che ne hanno scritto la storia

icon-calendar 19 Luglio 2020 - 26 Luglio 2020

 

PRIMO GIORNO
DOMENICA 19 LUGLIO
TRIESTE-BRATISLAVA
Ritrovo dei Signori Partecipanti in piazza Oberdan alle ore 6.00 e partenza in autopullman granturismo per Bratislava via autostrada, Lubiana, Maribor, Graz e Vienna. Sosta per il pranzo libero in autogrill. Nel pomeriggio proseguimento per Bratislava (Poszony – Pressburg) e giunti nel capitale slovacca, incontro con la guida. Visita guidata nel corso della quale si potrà ammirare il centro storico con la caratteristica Michalska, il Vecchio Municipio, il Duomo di San Martino e il Palazzo Primaziale (esterni). Al termine della visita sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

SECONDO GIORNO
LUNEDÌ 20 LUGLIO
CASTELLO DI BOJNICE E ČIČMANY
Prima colazione in hotel. Partenza via autostrada per Prievidza e visita del fiabesco castello di Bojnice. Poco è rimasto delle originali strutture gotiche e rinascimentali dopo la ricostruzione ottocentesca ispirata ai castelli romantici francesi. Di proprietà della famiglia Pàlffy fino alla confisca del 1945, il castello di Bojnice, dalle splendide sale arredate, è il più visitato della Slovacchia grazie anche alle leggende di fantasmi che sembra vi dimorino. Pranzo libero e nel pomeriggio partenza per il villaggio di Čičmany, che conserva la tradizione di dipingere le case riproducendo i tradizionali ricami fatti a mano. Al termine partenza per Poprad via e Žilina e Ružomberok. Giunti a Poprad “la porta degli Alti Tatra”. Sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO
MARTEDÌ 21 LUGLIO
ALTI TATRA
Prima colazione e partenza per l’escursione agli Alti Tatra con pranzo libero. Nel corso dell’escursione si avrà la possibilità di ammirare la bellezza di questa catena montuosa, la più alta dei Carpazi, con cime oltre i 2600 metri. Facoltativa la salita in funivia a circa 1800 metri. Nel tardo pomeriggio rientro a Poprad. In serata cena caratteristica allietata da musica in una tipica koliba. Pernottamento in hotel.

QUARTO GIORNO
MERCOLEDÌ 22 LUGLIO
SPISSKÁ SABOTA-LEVOCA-SPISSKY HRAD
Prima colazione e partenza per Špišská Sabota, piccolo borgo medievale nell’immediata periferia di Poprad che conserva le case dai tipici caratteri architettonici dello Špiš e la Chiesa di San Giorgio con alcuni splendidi altari intagliati. Quindi partenza per Levoča (Locse – Leutschau). Visita della cittadina medievale, centro storico dello Spiš (Zips dei sassoni) e uno dei più importanti centri artistici della Slovacchia, con le intatte fortificazioni, la splendida piazza principale dedicata allo scultore Mastro Pavel e la parrocchiale gotica di San Giacomo dagli importanti altari lignei del famoso scultore. Pranzo libero a Levoča e nel pomeriggio visita dello Špišsky Hrad, importante fortezza che, iniziata nel 1209, resistette ai Tàtari. La fortezza si raggiunge a piedi con una passeggiata di circa 10 minuti e nel corpo centrale è possibile visitare un piccolo museo dedicato alla storia della fortezza. Dall’alto dei bastioni si gode uno splendido panorama che spazia dalle Colline Metallifere ai Tatra e ai Monti di Levoča. Al termine rientro in hotel a Poprad, cena in ristorante e pernottamento.

QUINTO GIORNO
GIOVEDÌ 23 LUGLIO
GOLE DEL DUNAJEC-KEZMAROK
Prima colazione e partenza per il Parco Nazionale dei Monti Pieniny, ultime propaggini dei Monti Beschidi all’ombra dei Monti Tatra. Il Parco si estende tra la Slovacchia e la Polonia, tra foreste di abeti e di faggi, campi coltivati, prati verdi, pascoli adornati da pile di fieno. Si effettuerà la navigazione sulle tipiche zattere lungo il corso del fiume Dunajec. Pranzo libero e nel pomeriggio raggiunto il borgo storico di Kezmarok, rannicchiato in felice posizione sotto le vette degli Alti Tatra, visita al Castello imbiancato a calce circondato da bastioni merlati del ‘400, alla Nuova Chiesa Evangelica dagli sgargianti colori e dalle fattezze quasi moresche (esterno) e alla Chiesa Evangelica in legno del 1718. Rientro in hotel a Poprad, cena e pernottamento.

SESTO GIORNO
VENERDÌ 24 LUGLIO
PARADISO SLOVACCO
Dopo la prima colazione partenza per l’escursione dell’intera giornata al Paradiso Slovacco (Slovensky Raj), Parco Nazionale inserito nel contesto delle Colline Metallifere Slovacche con un’estensione di 14.186 ettari. Per chi lo desidera, si percorrerà un sentiero attrezzato, risalendo il torrente di Sucha Bela per raggiungere nel pomeriggio il villaggio di Čingov, in uno scenario incontaminato. Pranzo libero in rifugio. Al termine rientro a Poprad in hotel, cena e pernottamento.

SETTIMO GIORNO
SABATO 25 LUGLIO
POPRAD-BARDEJOV-KOSICE
Prima colazione in hotel e partenza per Bardejov. Giunti a Bardejov (Bartfa – Bartfeld), visita dell’affascinante cittadina dal nucleo architettonico gotico rinascimentale. Nel corso della visita si potrà ammirare la splendida Radničné Namestie dalle case rinascimentali ornate a graffiti, la parrocchiale di Sant’Egidio e la Radnica (municipio) in stile tardogotico. Al termine partenza per Prešov con sosta a Hervatov per una breve visita di una delle tipiche chiese in legno che caratterizzano la zona della Rutenia Carpatica. Giunti a Prešov (Eperjes – Preschau), breve visita del capoluogo della regione più grande della Slovacchia. Importante centro nel XV secolo grazie ai diritti reali, diviene teatro nel XVII secolo delle rivolte antiasburgiche che termineranno nel famoso “Macello di Prešov”. Tempo a disposizione per il pranzo libero e nel pomeriggio rientro a Kosice. Giunti a Kosice seconda città della repubblica Slovacca, passeggiata nella Hlavna Namesti per ammirare gli eleganti edifici che vi si affacciano e il Duomo di Santa Elisabetta. Sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

OTTAVO GIORNO
DOMENICA 26 LUGLIO
KOSICE-TRIESTE
Prima colazione e partenza per il rientro a Trieste via autostrada, Miskolc, Budapest, Szekesfehervar, Maribor e Lubiana. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo in serata a Trieste in piazza Oberdan.


QUOTE E PARTECIPANTI:

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SPECIALE
BookInTime € 800,00
per prenotazioni entro venerdì 31 marzo 2020
con acconto di € 250,00
BookInTime è lo speciale prenota prima della Via degli Artisti Viaggi

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 860,00
SUPPLEMENTO SINGOLA € 180,00
MASSIMO 6 SINGOLE DISPONIBILI

MINIMO 25 - MASSIMO 35 PARTECIPANTI

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA DA € 25,00

Validità delle quote sino alla data partenza e comunque fino all’esaurimento dei posti a disposizione

Idoneità del viaggio : consigliato a coloro che non hanno problemi di mobilità


 

DOCUMENTI:

per partecipare al viaggio è richiesta la carta d'identità in corso di validità.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Il trasporto in autopullman granturismo. I pedaggi autostradali. La sistemazione in hotel 3/4 stelle a Poprad, Bratislava e Kosice (categoria ufficiale Paese ospitante) in camera doppia con servizi privati. Programma da 8 giorni / 7 notti. Il trattamento di mezza pensione come da programma. La cena tipica in una caratteristica koliba. La navigazione con le zattere lungo il corso del fiume Dunajec. L’ingresso al Parco Nazionale del Paradiso Slovacco. La visita guidata di Bratislava. L’assistenza di un accompagnatore per tutta la durata del viaggio. Le rimanenti visite saranno curate dall’accompagnatore. L'assicurazione sanitaria e bagaglio Axa.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Tutti i pasti non previsti nel presente programma. Gli ingressi, anche quando il programma prevede visite guidate all’interno di edifici, monumenti o musei che prevedano un ingresso a pagamento. Le bevande ai pasti, gli extra di carattere personale e le mance. Tutto quanto non previsto alla voce “la quota comprende”.

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 17 della legge n. 38 del 6 febbraio 2006: “La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero

ORGANIZZAZIONE TECNICA
VIA DEGLI ARTISTI VIAGGI TRIESTE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2019 www.viadegliartistiviaggi.com Via degli Artisti, 2 Trieste - Tel. +39 040 632537

powered by fotograffiare.com