Gemona l’Epifania del Tallero e il pignarul di Tarcento

       

icon-calendar 06 Gennaio 2020

 

Ritrovo dei Signori Partecipanti a Trieste, p.zza Oberdan alle ore 8.00 e partenza alle ore 8.15 in pullman gran turismo verso Gemona. Dame, conti, cavalieri, armigeri e popolani sfileranno a Gemona il giorno dell’Epifania come vuole la tradizione. La Messa del tallero, una delle manifestazioni più significative dell’Epifania in Friuli, con il corteo che parte da palazzo Boton, sede del Municipio, per arrivare in duomo percorrendo la ricostruita via Bini. Qui il sindaco, simbolo del potere temporale, dona il tallero d’argento al celebrante, cioé al rappresentante del potere spirituale della cittadina, rilanciando la collaborazione tra i due poteri. Si tratta di un Tallero d’argento di Maria Teresa d’Austria, quale segno di sottomissione del potere temporale a quello spirituale. L’evento che è un vero e proprio tuffo nel passato che si svolge in

Duomo almeno dal 1760, su testimonianza del notaio Gio Maria Rossi (conservata nell’Archivio di Stato di Udine), attivo a Gemona nella metà del XVIII secolo.  Tempo libero per assistere al corteo e alla Messa quindi trasferimento in ristorante per il pranzo. Nel pomeriggio sosta a Tarcento dove si svolge la rievocazione storica e il corteo in costumi medievali con centinaia di figuranti.  La località di Tarcento ha mantenuto intatta nei secoli la tradizione del “pignarul” , falò da cui i più anziani riescono a trarre previsioni sull’anno appena cominciato in base alla tipologia ed all’orientamento del fumo e delle faville.I falò  sono scampoli di ricordi di un antico mondo pagano, antecedente addirittura ai Celti, conservati dal Cristianesimo e giunti fino a noi.   Al termine della visita partenza per il rientro a Trieste in serata


QUOTE E PARTECIPANTI:

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 65,00
MINIMO 25 PARTECIPANTI
Validità delle quote sino alla data partenza e comunque fino all’esaurimento dei posti a disposizione
Idoneità del viaggio : viaggio adatto a tutti . Si prevede permanenza in piedi durante i cortei

 

DOCUMENTI:

Carta d'identità in corso di validità.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

viaggio in pullman; pranzo in ristorante bevande incluse;accompagnatore/assistente dell’agenzia a seguito del gruppo, assicurazione medica Axa.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Le mance e gli extra di carattere personale; le bevande ai pasti; I pasti non inclusi nel presente programma. Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 17 della legge n. 38 del 6 febbraio 2006: “La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero

ORGANIZZAZIONE TECNICA
VIA DEGLI ARTISTI VIAGGI TRIESTE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2019 www.viadegliartistiviaggi.com Via degli Artisti, 2 Trieste - Tel. +39 040 632537

powered by fotograffiare.com