antichi borghi istriani – Colmo, Rozzo e Bogliuno

       

icon-info-circle terra, i giganti raccolsero le pietre e costruirono le città sulle colline verdeggianti. Arrivarono gli umani e i giganti fuggirono nel bosco, dove continuano a nascondersi anche oggi... Così recita una delle leggende della magica storia d’Istria. La sua magia è presente anche oggi: borghi in pietra su colline di verde smeraldo si svegliano ricoperti da veli di nebbia e dalla tenerezza delicata dei raggi di sole

icon-calendar 13 Settembre 2020

 

DOMENICA 13 SETTEMBRE
Ritrovo dei Signori Partecipanti in Piazza Oberdan alle ore 8.00 e partenza alle ore 8.15 in autopullman gran turismo per Hum. Giunti a Hum, incontro con la guida e passeggiata nella caratteristica cittadina, denominata “la città più piccola del mondo”, dimora della medicinale grappa al vischio la cui ricetta segreta fu portata in questi luoghi dai potenti druidi 2000 anni fa, anche oggi si erge su una collina sopra la sorgente del fiume Quieto. La cittadina di Colmo è lunga cento metri e larga soltanto trenta. Con la sua eterna cittadella, le strette viuzze, chiese tranquille, mura, graffiti glagolitici in pietra di 600 anni fa e l’antica usanza di scegliere il prefetto sul tavolo di pietra (viva ancora oggi), rappresenta un portale verso il tempo antico di un popolo fiero e la loro vita turbolenta. Al termine della passeggiata continuazione per Rozzo (Ruč) che intreccia la storia attraverso le porte di pietra cittadine, le mura e le loro cinque torri, iscrizioni glagolitiche in pietra, antichi siti archeologici, ville romane, chiese sorprendenti e i loro affreschi. Al termine pranzo in ristorante a base di tipiche pietanze istriane e nel pomeriggio raggiunta Bogliuno (Boljun), situata su un’altura dalle quale si godono panorami a “perdita d’ occhio” sulla Ciceria, visita guidata della cittadina. Grazie a questa sua posizione dominante, fin dall’epoca preistorica Boljun è stata postazione di guardia. Fu proprietà del marchese d’Istria Ulrico di Weimar, al quale venne donata dal re Enrico IV. A testimonianza di questo importante passato rimangono le mura e una delle torri del castello medievale, la Loggia, sede delle decisioni del Consiglio degli Anziani e del Capovilla, e la struttura gotica (baroccheggiante all’esterno) della parrocchiale di San Giorgio con il suo campanile alto ben 25 metri. Al termine partenza per il rientro a Trieste in autopullman con arrivo in prima serata in piazza Oberdan.


QUOTE E PARTECIPANTI:

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SPECIALE
BookInTime € 75,00 per prenotazioni entro il 17 luglio 2020

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 80,00
MINIMO 25 PARTECIPANTI

Validità delle quote sino alla data partenza e comunque fino all’esaurimento dei posti a disposizione

Idoneità del viaggio : consigliato a coloro che non hanno problemi di mobilità

Programma valido salvo restrizioni determinate dall’emergenza Covid 19

 

DOCUMENTI:

Per partecipare al viaggio è richiesta la carta d’identità in corso di validità.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Il trasporto in autopullman gran turismo. L’assistenza di una guida parlante italiano per le visite in programma. Il pranzo in ristorante a base di pietanze istriane (bevande incluse). L’assistenza di un assistente/accompagnatore. L’assicurazione sanitaria Axa

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Gli ingressi, anche quando il programma prevede visite guidate all’interno di edifici, monumenti o musei che prevedano un ingresso a pagamento. Le mance e gli extra in genere. Tutto quanto non espressamente indicato nel presente programma.

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 17 della legge n. 38 del 6 febbraio 2006: “La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero

ORGANIZZAZIONE TECNICA
VIA DEGLI ARTISTI VIAGGI TRIESTE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2019 www.viadegliartistiviaggi.com Via degli Artisti, 2 Trieste - Tel. +39 040 632537

powered by fotograffiare.com