Montenegro

       

icon-info-circle Un viaggio sulle sponde dell’Adriatico nella repubblica di Crna Gora dove il mondo latino s’incontra con quello slavo. Un itinerario che alterna natura e cultura attraverso la bellezza selvaggia dei parchi naturali, delle foreste vergini, dei profondi canyon, dei fiordi e degli specchi d’acqua cristallina e delle cittadine di pietra, mute testimoni della storia

icon-calendar 17 Settembre 2019 - 22 Settembre 2019

 

PRIMO GIORNO
MARTEDÌ 17 SETTEMBRE
TRIESTE-PETROVAC
Ritrovo dei Signori Partecipanti in piazza Oberdan (lato Regione) alle ore 6.00 e partenza alle 6.10 in autopullman gran turismo per il Montenegro via autostrada percorrendo la dorsale illirica via Rijeka, Zadar, Split e Dubrovnik. Pranzo libero lungo il percorso. In serata giunti a Petrovac (o zona limitrofa), sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

SECONDO GIORNO
MERCOLEDÌ 18 SETTEMBRE
PERAST-KOTOR-BUDVA
Prima colazione e partenza per Kotor, quindi imbarco sul battello e raggiunta Perast che si trova nel bacino più interno delle Bocche di Cattaro, navigazione attorno alle alle Isole di Perast. L’isola di San Giorgio (Sveti Ðorđe) che ospita un’abbazia benedettina del 1166, che nel medioevo fu un importante centro di irradiazione culturale, e l’isola dello Scalpello dove sorge il santuario della Madonna dello Scalpello (Gospa od Škrpjela) del XVII secolo. Dopo la visita del Santuario si raggiungerà a Perast, legata da fedeltà fino al 1797 alla Repubblica di Venezia e visita al palazzo barocco della  famiglia Bujovic del 1694 che oggi ospita il Museo Civico. Rientro a Kotor e pranzo in ristorante quindi visita della città che conserva intatto l’impianto medievale originale che la caratterizzava tra il XII e il XIV secolo. La città vanta stili architettonici inimitabili e un’atmosfera unica. Visita alla maestosa Cattedrale di San Trifone, (San Tripun) costruita in stile romanico nel 1166 e passeggiata nel cuore della città tra magnifici edifici gotici, rinascimentali e barocchi fino a raggiungere il palazzo Grgurina del XVII secolo che ospita il Museo Navale. Al termine proseguimento per Budva e visita guidata della Città Vecchia, caratterizzata da un’architettura tipicamente mediterranea. La città sorge su un’isoletta collegata alla terraferma da una lingua di sabbia che con il tempo si è trasformata in penisola, mantiene il suo intreccio urbanistico medievale ed è circondata da bastioni risalenti al XV secolo. Dopo la visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO
GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE
CETINJE-MORAČA-KOLASIN
Prima colazione in hotel e partenza per Cetinje, circondata da bastioni di pietra l’antica capitale del Montenegro non necessitava di fortificazioni. Fu fondata nel 1482 da Ivan Crnojevic, l’ultimo sovrano del potente stato medievale di Zeta che fece edificare un castello e un monastero quale sede del metropolita della diocesi di Zeta. Visita della città con guida, la Corte Reale di Re Nicola, il Museo Nazionale, il Palazzo Blu (esterno), un tempo residenza del principe erede al trono, e il Monastero del XVIII sec. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio partenza per Kolasin con sosta per visita al Monastero di Morača fondato nel 1252 da Stefan, figlio di Vukan Namanjic, re del principato di Zeta e nipote di Stefan Nemanja. Giunti a Kolasin, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

QUARTO GIORNO
VENERDÌ 20 SETTEMBRE
KOLASIN-ZABLJAK
Prima colazione e giornata interamente dedicata alle zone naturali del Montenegro completamente incontaminate. Si inizierà con una breve visita al Parco Nazionale di Biogradska gora (i boschi di Biograd). Nel 1872 il re montenegrino Nicola si rese conto che erano un immenso patrimonio ecologico per le generazioni future e decise di proteggerli mediante una legge. Si tratta di una delle ultime foreste vergini rimaste in Europa, caratterizzate dalla tipica vegetazione lussureggiante. Il Parco Nazionale comprende 5400 ha della parte centrale del Monte Bjelasica, tra il fiume Tara e il Lim. Giunti nel parco passeggiata attorno al lago di circa 1 ora e mezza. Quindi continuazione per ammirare il massiccio di Durmitor e la vicina area del fiume Tara che sono il più maestoso spettacolo della natura del Montenegro e di tutta la penisola balcanica. Il canyon del fiume Tara, 1300 metri di profondità, è il secondo canyon più profondo al mondo dopo quello del Colorado. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio escursione al Lago Nero, avvolto da leggende. Posto ad un’altitudine di 1.442 metri sopra il livello del mare, il Lago nero è di una bellezza straordinaria per il suo colore verde scuro, quasi nero per la sua profondità e per la foresta di abeti e pini che lo circonda. Sistemazione in hotel a Zabljak nelle camere riservate, cena e pernottamento.

QUINTO GIORNO
SABATO 21 SETTEMBRE
OSTROG-LAGO DI SKADAR-HERCEG NOVI
Prima colazione e partenza per Ostrog. Breve visita al monastero di Ostrog, scavato nella roccia sulle pendici di una rupe dal santo miracoloso Vasilije Ostroški. Il monastero è un centro di pellegrinaggio tra i più importanti dei Balcani, noto soprattutto per la sua particolare struttura composta da un sistema di templi sotterranei e per gli affreschi del XVII secolo. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio escursione in barca sul Lago di Scutari (Skadar). Scutari, il più grande lago dei Balcani. Il lago, attraversato dal confine con l’Albania, cambia la superficie in base alle stagioni, dai circa 600 kmq durante la stagione piovosa si passa ai circa 370 kmq durante l’estate. I maggiori affluenti sono Moraca, Crnica , Plavnica e Rijeka Crnojevica mentre il fiume Bojana lo collega con l’Adriatico rendendolo accessibile alle piccole navi ed imbarcazioni. Il lago è alimentato da circa 50 sorgenti che, insieme ai fiumi, rendono l’acqua fresca e trasparente. Al termine dell’escursione partenza per Herceg Novi, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

SESTO GIORNO
DOMENICA 22 SETTEMBRE
HERCEG NOVI-TRIESTE
Prima colazione e partenza per Trieste via dorsale illirica e autostrada. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo in serata a Trieste in piazza Oberdan.


QUOTE E PARTECIPANTI:

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SPECIALE
BookInTime € 770,00 per prenotazioni entro il 17 giugno 2019
BookInTime è lo speciale prenota prima della Via degli Artisti Viaggi

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 800,00
SUPPLEMENTO SINGOLA € 170,00
MINIMO 25 - MASSIMO 35 PARTECIPANTI

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO
FACOLTATIVA DA € 24,00

Validità delle quote sino alla data partenza e comunque fino all’esaurimento dei posti a disposizione

Idoneità del viaggio : consigliato a coloro che non hanno problemi di mobilità

 

DOCUMENTI:

Per partecipare al viaggio è richiesta la carta d’identità in corso di validità.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Il trasporto in autopullman gran turismo. I pedaggi autostradali. Il programma di 6 giorni e 5 pernottamenti. La sistemazione in hotels 4 stelle (categoria ufficiale Paese ospitante) in camera doppia con servizi privati. Il trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione del sesto giorno. La navigazione in battello sulle Bocche di Cattaro, l’escursione in battello sul Lago di Scutari. Gli ingressi per le visite in programma. Una guida parlante italiano dal secondo al quinto giorno. L'assistenza di un accompagnatore per tutta la durata del viaggio. L'assicurazione sanitaria e annullamento Axa.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Le bevande ai pasti. Le mance e gli extra in genere. I pasti non inclusi nel presente programma. Tutto quanto non espressamente indicato nel presente programma.

Comunicazione obbligatoria ai sensi dell'art. 17 della legge n. 38 del 6 febbraio 2006: “La legge italiana punisce con la reclusione i reati concernenti la prostituzione e la pornografia minorile, anche se commessi all'estero

ORGANIZZAZIONE TECNICA
VIA DEGLI ARTISTI VIAGGI TRIESTE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2019 www.viadegliartistiviaggi.com Via degli Artisti, 2 Trieste - Tel. +39 040 632537

powered by fotograffiare.com