Istria sconosciuta visita di Sanvicenti e pranzo della befana

L’edificio più importante è il castello Morosini-Grimani, uno degli esempi dell’architettura veneziana meglio conservati in Istria. Il nome del castello deriva dalle due famiglie che ne erano proprietarie. La prima, i Morosini dal 1384 fino al 1529, poi seguirono i Grimani che restaurarono il castello in seguito all’incendio che lo aveva colpito.
Entrambe le famiglie, sia i Morosini che i Grimani, sono state molto importanti non solo per la storia del castello, ma per quella l’intero paese, quindi, il castello porta i loro nomi: Morosini-Grimani. Il castello è di forma quadrangolare, ai lati del muro settentrionale sono poste due torri circolari, mente sulla parete sud-orientale è stata costruita una torre quadrata. La parte sud-occidentale della rocca era adibita a scopi residenziali ed il palazzo era circondato da mura difensive.
La rocca, in quanto edificio più antico della piazza, detta le dimensioni ed i rapporti dei nuovi fabbricati urbani come la piazza, la chiesa rinascimentale, nonché l’intera rete urbana del luogo. Pertanto, oggi la rocca Morosini-Grimani è un esempio di edificio tardo-medievale con accentuate caratteristiche rinascimentali.

Ritrovo alle 8.15 in P.zza Oberdan – lato Regione – e partenza alle 8.30 in autopullman gran turismo per Sanvincenti. Passeggiata con la guida alla scoperta del paese quindi ingresso e visita del Castello. Pranzo in ristorante con piatti della cucina istriana e bevande incluse. Rientro a Trieste in prima serata.