Israele

PRIMO GIORNO
SABATO 23 FEBBRAIO
TRIESTE-TEL AVIV
Ritrovo dei Signori Partecipanti in piazza Oberdan e partenza in autopullman granturismo e trasferimento all’aeroporto di partenza. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per Tel Aviv con arrivo all’aeroporto “Ben Gurion”. Incontro con la guida e sistemazione in autopullman riservato e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento. Gli operativi aerei verranno comunicati solo alla conferma del viaggio.

SECONDO GIORNO
DOMENICA 24 FEBBRAIO
CESAREA MARITTIMA-AKKO-GALILEA
Prima colazione e partenza alla volta di Cesarea Marittima, l’antica città portuale e antica capitale della Giudea, fondata da Erode il Grande, visita al teatro romano, all’ippodromo e all’antico porto. Proseguimento verso Haifa, con sosta per la vista panoramica della città e della baia dalla sommità del Monte Carmelo. Giunti ad Akko (San Giovanni d’Acri), visita guidata della città antica con la moschea di Al Jazzar, il caravanserraglio e le mura. La città si presenta come una città fortificata ottomana del XVIII secolo e inoltre conserva le vestigia dell’antica cittadina crociata (1104-1291). Proseguimento verso la Galilea, sistemazione in Kibbutz nelle camere riservate, cena e pernottamento.

TERZO GIORNO
LUNEDÌ 25 FEBBRAIO
DELHI-MANDAWA
Prima colazione e partenza per Nazareth, visita alla chiesa dell’Annunciazione e proseguimento verso Tagba, il luogo dove avvenne il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci. Salita al Monte delle Beatitudini dove ebbe luogo il Discorso della Montagna. Continuazione per Cafarnao e visita all’antica Sinagoga ove Gesù iniziò la sua missione. Al termine delle visite rientro in Kibbutz, cena e pernottamento.

QUARTO GIORNO
MARTEDÌ 26 FEBBRAIO
BEITH SHEAN-QUMRAN-MAR MORTO
Prima colazione, partenza per Beith Shean e visita a uno dei siti archeologici più importanti del Medio Oriente. Quindi sosta a Bethania e visita del sito dove probabilmente San Giovanni Battista battezzò Gesù e proseguimento del viaggio lungo la valle del fiume Giordano. Sosta al sito archeologico di Qumran dove sono stati trovati i famosi rotoli del Mar Morto. Arrivo a Ein Boqeq, Mar Morto, sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

QUINTO GIORNO
MERCOLEDÌ 27 FEBBRAIO
MASSADA-EIN GEDI-GERUSALEMME
Prima colazione in hotel, dopo una nuotata nelle acque salate dove si potrà apprezzare l’assenza di peso e la galleggiabilità, si prosegue verso Nord fino alla fortezza di Massada, costruita da Erode il Grande 2000 anni fa, visita alle rovine che costituiscono un documento storico impressionante e offrono un panorama del deserto sottostante estremamente suggestivo. Luogo simbolo della resistenza ebraica all’usurpatore romano. Nel pomeriggio passeggiata nell’oasi naturale di Ein Gedi, dove si potranno ammirare piante e animali in libertà. Partenza alla volta di Gerusalemme con arrivo nella Città Santa in serata, sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento.

SESTO GIORNO
GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO
GERUSALEMME
Prima colazione in hotel e in mattinata visita guidata di Gerusalemme. Si inizierà con salita al Monte degli Ulivi per poter osservare il panorama che si estende a perdita d’occhio e che dà una visione generale della morfologia e dell’architettura di Gerusalemme. Una visione mistica e magica nello stesso tempo. In breve tempo si raggiunge il Giardino dei Getsemani e la Chiesa delle Nazioni. Proseguimento verso le mura della città vecchia, il vero cuore di Gerusalemme dove si fondono le tre religioni monoteiste. Soste presso il Muro del Pianto, quindi salita alla Spianata al Tempio per ammirare la Moschea di Al Aqsa (visita soggetta all’apertura al pubblico della spianata), il chiassoso bazar arabo e si percorre la Via Dolorosa con sosta presso alcune Stazioni fino al Santo Sepolcro, quindi visita all’insieme di cappelle e chiese che sono racchiuse nel luogo più Santo per la Cristianità. Cena e pernottamento in hotel.

SETTIMO GIORNO
VENERDÌ 1 MARZO
GERUSALEMME
Prima colazione in hotel. Proseguimento della visita guidata di Gerusalemme. Si inizia la visita di Gerusalemme con il Parlamento israeliano per osservare la “Menorah” il famoso candelabro a 7 bracci visita dello “Yad Vashem” il Memoriale dell’olocausto, eretto in memoria dei martiri della barbarie nazista durante la seconda guerra mondiale. Pomeriggio a disposizione dei Signori Partecipanti. Rientro in hotel, cena e pernottamento-

OTTAVO GIORNO
SABATO 2 MARZO
TEL AVIV-TRIESTE
Prima colazione in hotel. Partenza per per Tel Aviv continuando verso l’animata Jaffa. Passeggiata tra i vicoli affacciati sull’antico porto, quindi trasferimento per l’aeroporto “Ben Gurion”, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per il rientro in Italia. Trasferimento in autopullman a Trieste con arrivo in piazza Oberdan. Gli operativi aerei verranno comunicati solo alla conferma del viaggio.